Primo livello responsive

Cerca una news su un prodotto o su un brand

Scheda evidenza in home di sezione

La spesa nel Supermercato del Futuro Coop

Anche io, come fondatrice di BrandFan ho avuto modo di trascorrere diverso tempo al Supermercato del Futuro.

E’ stato affascinante ritrovarsi in un ambiente di 2.500 metri quadrati permeato di così tanta tecnologia ed innovazione alimentare: etichette aumentate, tavoli robotizzati, stampanti 3D, cibo e pack del futuro.

Ed è proprio in un futuro, non troppo lontano, che Coop ha immaginato il supermercato come luogo in cui il consumatore ritroverà un rapporto diretto con i produttori, proprio come avviene oggi nei mercati tradizionali, ma con funzionalità super tecnologiche.

 

Gli scaffali verticali lasceranno il posto a tavoli interattivi che racconteranno la storia dei prodotti: basterà indicare il prodotto desiderato per conoscere le sue origini, l’impatto ambientale, le indicazioni nutrizionali, l’eventuale presenza di allergeni e tanto altro ancora.

Un aspetto che mi è piaciuto particolarmente soprattutto perché ad oggi affidarsi solo alle informazioni presenti sull’etichetta tradizionale, vuol dire scegliere un prodotto di cui si sa veramente poco (da un lato perché sull’etichetta non c’è lo spazio sufficiente a raccontare la storia di un prodotto e delle sue materie prime, da un altro lato perché il Regolamento Europeo 1169/2011 non prevede più l’obbligo di indicare l’indirizzo preciso dello stabilimento di produzione, quindi, la possibilità di risalire all’origine del prodotto.).   

 

 

Gli acquisti nel Supermercato del Futuro saranno quindi fatti in modo più consapevole ed intelligente e questo potrà accadere anche grazie alle braccia di YuMi, il robot collaborativo, pronto a confezionare con precisione e rapidità frutta e verdura. 

 

Un ruolo fondamentale lo avranno le confezioni del futuro. Le soluzioni proposte serviranno a ridurre gli sprechi, conservando carne e pesce fino a 20 giorni in contenitori biodegradabili, più pratici, ma soprattutto più sicuri.

Inoltre, il packaging intelligente comunicherà ai nostri elettrodomestici i prodotti prossimi alla scadenza oltreché le ricette più adeguate ai nostri stili di vita. Immaginate che bello sarà rientrare a casa dopo una giornata di lavoro ed ascoltare le proposte culinarie del nostro frigo: “Oggi gradiresti una parmigiana di melanzane o un timballo di riso?”. Fantastico, vero?

 

In ultimo, ma non meno importante e sempre in tema di riduzione degli sprechi e personalizzazione dell’offerta, nel futuro proposto da Coop potremo stampare la pasta che vogliamo, determinandone anche il contenuto proteico. Di sicuro i nostri bambini si divertiranno a creare, insieme a noi, formati di ogni tipo, dimensione e colore, da mangiare e chissà… anche da indossare, perché si sa, con i piccoli la tavola è sempre un campo da gioco!

Che dire?!! Speriamo non sia un futuro troppo lontano…

Voi cosa ne pensate? 

commento_nolog

Scrivi un commento

Non sei ancora registrato?
Registrati subito per partecipare ed accumulare punti!

Sei già registrato?
Login classica

Accedi con:
Twitter Facebook

bf_categorie_300x250

bf_categorie_300x600

placeholder_test